Skip to main content
BANDO RISERVATO ALLE SCUOLE ITALIANE, PUBBLICHE E PARITARIE, PRIMARIE E SECONDARIE DI PRIMO GRADO OPERANTI NEI TERRITORI DOVE SONO PRESENTI I SUPERMERCATI IPERAL
LA PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE DI AMMISSIONE AL BANDO E’ RISERVATA ALLA DIREZIONE DELL’ISTITUTO COMPRENSIVO O AL DIRIGENTE DI SCUOLA PARITARIA
Regolamento
Bando con scadenza il 30 novembre 2021

 

1. Premessa

Iperal Supermercati S.p.A. propone il bando “Iperal per la scuola 2021” (di seguito anche più brevemente il “Bando”) con l’obiettivo di sostenere le scuole nell’attuazione di interventi progettuali, anche sperimentali e innovativi, di educazione e di attività ludiche/ricreative mediante l’assegnazione di contributi per progetti riguardanti l’innovazione/sviluppo delle strutture e delle attività scolastiche che si svolgano a partire dall’anno scolastico 2021/2022.

 

2. Il contesto

Dopo l’esperienza pluriennale (dal 2016 al 2019) dell’iniziativa “La Spesa che fa bene - Iperal per la Scuola” e la forzata pausa nel 2020 dovuta alla situazione sanitaria, nel 2021 il format si modifica per venire incontro ai nuovi bisogni del settore scolastico.

L’emergenza sanitaria Covid-19 ha infatti modificato radicalmente il concetto tradizionale di scuola delineando un gap educativo in termini di apprendimento e socialità. Molte realtà scolastiche della Regione Lombardia si sono attivate in modo virtuoso per venire incontro ai bisogni dei propri studenti e delle famiglie, che purtroppo si scontra sempre più con la mancanza di fondi per l’attuazione dei progetti. È in questo contesto che nasce “Iperal per la Scuola 2021”: per contribuire concretamente alla realizzazione delle attività/iniziative messe in atto dagli istituti scolastici. Il supporto all’ideazione e alla realizzazione di esperienze ludico/ricreative risulta urgente soprattutto per riequilibrare le capacità relazionali che sono state notevolmente destabilizzate nello scorso anno scolastico.

 

3. Gli obiettivi e le finalità del Bando

Il Bando si propone l’obiettivo di sostenere le attività educative e ricreative delle scuole italiane pubbliche o paritarie, primarie e secondarie di primo grado, operanti nei Comuni e nelle province (elencate a titolo riepilogativo nel punto 4.) in cui sono presenti dei punti vendita del Gruppo Iperal.

Il fine di questa iniziativa è quella di:

  • innovare la didattica aggiornando le strumentazioni presenti all’interno dell’istituto;

  • fornire gli strumenti e spazi adatti a favorire e stimolare la socializzazione;

  • avvicinare i giovani a interessi parascolastici quali: sport, musica, cultura, arte e teatro;

  • stimolare la maturazione da parte degli studenti in competenze ambientali e civiche.

Il Bando “Iperal per la Scuola 2021” punta quindi a fornire contributi concreti al miglioramento della didattica attraverso il finanziamento di Progetti con dette finalità.

 

4. I Soggetti ammissibili

Le domande potranno essere presentate dall’Istituto comprensivo (se scuola pubblica) o dal Dirigente (se scuola paritaria).

L’Istituto che ne farà richiesta dovrà essere operante nei Comuni e nelle province (elencate a titolo riepilogativo) dove sono presenti i punti vendita del Gruppo Iperal:

Provincia di Sondrio

Provincia di Lecco

Provincia di Como

Provincia di Brescia

Provincia di Bergamo

Provincia di Monza Brianza

Area Metropolitana di Milano

Provincia di Varese.

 

5. Dotazione economica

Il Bando ha una dotazione economica massima complessiva di 300.000,00 euro che verrà suddivisa fra i progetti selezionati.

 

6. Importo del Progetto

L’importo di ciascun Progetto non potrà essere inferiore a € 2.000,00.

Nel costo del Progetto non devono essere considerate le donazioni in beni e servizi, il lavoro dei volontari, particolari sconti rispetto alle consuetudini di mercato. Questi elementi costituiscono un dato importante in sede di valutazione, ma non possono rientrare nel computo del costo del Progetto.

 

7. Ammontare del contributo

ll contributo potrebbe essere erogato in misura parziale rispetto al costo complessivo del Progetto. In tal caso, la quota restante dovrà essere finanziata con disponibilità proprie dei singoli Istituti scolastici (ad. esempio fondi di incentivazione, fondi ministeriali ecc...) oppure con risorse messe a disposizione da soggetti terzi (per es. contributi delle famiglie, di enti locali, fondi raccolti tramite crowdfunding) per cofinanziare il progetto.

 

8. Condizioni e modalità di partecipazione al Bando

Ogni Istituto comprensivo potrà presentare una sola domanda per ogni scuola primaria e secondaria di primo grado ad essi assegnata.

Saranno ammessi alla valutazione solo i Progetti, elaborati nel rispetto delle linee guida previste dal bando, che specifichino e documentino, in maniera dettagliata, gli obiettivi da raggiungere, i costi previsti e le fonti di copertura che potranno consentirne la realizzazione. Non saranno considerate le spese le cui fatture abbiano data anteriore a quella di comunicazione dell’avvenuta assegnazione del contributo.

 

9. Termine di consegna delle domande

Il Progetto dovrà essere presentato tramite questo sito entro e non oltre le ore 17:00 del giorno 30 novembre 2021.

 

10. Modalità di consegna delle domande

Gli Istituti interessati dovranno far pervenire le domande di partecipazione esclusivamente attraverso la compilazione della sezione "presenta il progetto".

La richiesta potrà considerarsi correttamente inviata solo dopo aver ricevuto la comunicazione di conferma via mail in cui verranno riepilogati i dati inseriti.

Per poter procedere all’invio della domanda di partecipazione online sarà necessario fornire le seguenti informazioni:

  • numero identificativo dell’istituto comprensivo (codice meccanografico)

  • indirizzo postale

  • nome e cognome del Dirigente Scolastico

  • recapito telefonico, indirizzo mail e pec

  • nominativo del referente del Progetto che potrà essere contattato da Iperal

Inoltre i Progetti dovranno essere corredati dai seguenti allegati:

  • presentazione del Progetto e relativo dettaglio dei costi di realizzazione

  • dichiarazione di impegno a inserire il progetto nell’anno scolastico 2021-2022 a firma del Dirigente Scolastico

La mancanza di una sola delle predette informazioni o allegati comporterà l’esclusione dalla partecipazione al Bando.

 

10. Valutazione dei Progetti e criteri di selezione

I Progetti saranno esaminati e valutati da una commissione costituita da membri nominati da Iperal Supermercati S.p.a. che sarà convocata entro la data del 20 dicembre 2021.

La commissione, a suo insindacabile giudizio, selezionerà, fra quelli presentati nei termini e nelle modalità previste, i Progetti assegnatari del presente Bando e i relativi fondi assegnati.

Saranno considerati ammissibili alla valutazione di merito i progetti:

  • di innovazione/ammodernamento, ad esempio: rinnovo delle strumentazioni tecnologiche dell’istituto, creazione/aggiornamento di laboratori, acquisto di materiali didattici;

  • di relazione e socializzazione degli studenti, ad esempio: miglioramento delle aree comuni dell’edificio scolastico, creazione di aree verdi, realizzazione di eventi scolastici atti alla socializzazione;

  • di sostegno agli alunni in stato di indigenza, nello specifico: acquisto di materiali didattici per studenti bisognosi, buoni per viaggi scolastici (così da permettere a tutto il nucleo scolastico di partecipare) ecc.;

  • di sostegno alle persone con disturbi dell’apprendimento: l’attivazione di laboratori specifici; acquisto di strumenti didattici e tecnologici volti a facilitare l’esecuzione di attività che richiedono specifiche abilità o competenze; supporto di specialisti in materia;

  • di miglioramento dell’offerta scolastica, attraverso la realizzazione di laboratori e corsi per lo sport, l’arte, la cultura, la formazione tecnica e non ultimo la digitalizzazione;

  • di ampliamento dell’offerta scolastica, attraverso l’attivazione di doposcuola.

I progetti presentati potranno comprendere:

  1. uno o più iniziative e laboratori;

  2. attività sia curriculari sia extracurriculari.

 

In sede di valutazione di merito verrà verificata la coerenza con le linee guida indicate nel presente documento, le finalità del Progetto e la fattibilità dello stesso.

In particolare la commissione incaricata della selezione terrà in considerazione i seguenti aspetti al fine di formulare una graduatoria:

  1. rispondenza ai criteri di valutazione di cui al punto 10;

  2. correttezza e completezza delle domande di partecipazione al Bando;

  3. rispondenza al requisito territoriale di cui al punto 4;

  4. omogenea copertura delle aree territoriali interessate al Bando;

  5. capacità di realizzare soluzioni concrete;

  6. favorevole rapporto fra costo ed efficacia del Progetto.

Gli istituti beneficiari si impegnano a esporre una targa realizzata da Iperal Supermercati S.p.A., che ne attesterà l’avvenuta erogazione del contributo ricevuto con il presente Bando, e a prendere parte a un video documentario conclusivo per promuovere l’iniziativa ai clienti Iperal.

 

12. Erogazione del contributo e rendicontazione

I Progetti vincitori del Bando saranno pubblicizzati sul sito www.iperal.it e ne verrà data comunicazione agli stessi a cura di Iperal Supermercati S.p.a. entro la data del 16 GENNAIO 2022.

Il contributo sarà erogato a conclusione del Progetto, previa raccolta di regolare documentazione fiscale quietanzata pari all’importo complessivo del Progetto.

Parte del contributo potrà essere anticipato a seguito della presentazione di rendicontazioni parziali.

Tutta la documentazione fiscale relativa al costo del Progetto dovrà recare data posteriore alla comunicazione della delibera del contributo. A conclusione del Progetto si dovrà presentare a Iperal Supermercati S.p.a. la documentazione quietanzata dimostrante le spese sostenute entro il 30 novembre 2022. Il contributo sarà liquidato entro 30 giorni dall’avvenuta rendicontazione.

 

13. Termine ultimo per la realizzazione del Progetto

I partecipanti al Bando avranno sei mesi di tempo dalla comunicazione della concessione del contributo per portare a termine il Progetto, fatta salva la possibilità di chiedere una proroga per comprovati e documentati motivi che verranno insindacabilmente valutati dalla commissione.

 

14. Sintesi

Bando Iperal per la Scuola 2021
Scadenza 30.11.2021 ore 17:00
Budget disponibile 300.000 euro
Obiettivi contribuire alla realizzazione delle attività/iniziative messe in atto dagli istituti scolastici
Destinatari scuole italiane pubbliche o paritarie, primarie e secondarie di primo grado operanti nei Comuni e nelle province dove sono presenti i punti vendita del Gruppo Iperal